Protagonisti dell’evento saranno come al solito i profumi, le forme e i sapori delle centinaia di prodotti in mostra. Una ricca vetrina con le eccellenze e le tipicità locali che tra una degustazione e l’altra sarà possibile acquistare direttamente dai produttori: pane casereccio, farine pregiate, legumi e cerali, zafferano, tartufi, miele e dolcetti, olio extra vergine, porchetta, salumi, formaggi, sughi e sottoli, vini e liquori. Sarà possibile scoprire la tradizionale farina prodotta con il grano Solina, varietà autoctona di grano tenero coltivato nelle valli della provincia dell’Aquila, le cui origini risalgono addirittura al XVI secolo. E la pasta prodotta con farina di tipo T2 semintegrale, macinata con molini a pietra, trafilata al bronzo ed essiccata a basse temperature per conservare le caratteristiche organolettiche e nutrizionali del grano. Sarà possibile provare il caratteristico aglio rosso di Sulmona e naturalmente la rinomata liquirizia di Atri. Non resta che presentarvi i veri protagonisti di Atri a Tavola